Taiping Houkui

status carrello
IL SIGNORE DEL TE'
Title
Vai ai contenuti

Taiping Houkui

IL SIGNORE DEL TE'
Pubblicato da Paolo Candeo in Focus · 1 Maggio 2021
Tags: taiping
Un tè assolutamente straordinario, il tè verde Taiping Houkui.
Il Taiping Houkui  (太平 猴 魁)  è un tè storico, prodotto già durante la dinastia Qing nella provincia di Anhui.
Appartiene al raro gruppo dei tè verdi dalla forma appuntita (尖 茶 Jian-cha).
Prende il nome dal suo luogo di origine, la contea di Tai Ping a nord-est della catena montuosa di Huangshan, in una area di produzione posta a  300 metri sul livello del mare.
Diventato noto al grande pubblico solo all' inizio del 1900, ha conquistato gli appassionati tanto da essere oggi sempre contemplato in tutte le liste dei tè più prestigiosi della Cina.
Ci sono varie leggende legate alla nascita di questo tè.
Una di queste narra che uno stormo di uccelli portò casualmente i semi del tè tra le colline e i dirupi della contea di Taiping.
I semi germogliarono e si trasformarono in piante che però erano in posizione pericolosa per effettuare manualmente la raccolta delle foglie.
L' idea degli abitanti del posto fu geniale: istruirono delle scimmie. dotate di sacchetti al collo, per la raccolta.
Fu a causa di ciò che questo tè venne anche definito "tè delle scimmie".
La leggenda è carina ma nutriamo qualche dubbio sul fatto che siano esistite scimmie in grado di selezionare le foglie del tè....
Un altra leggenda ci narra invece del tempo in cui le scimmie vivevano libere in quel di Taiping.
Il re delle scimmie si ammalò e morì nella zona di montagna in cui aveva perso suo figlio.
Un contadino imbattutosi nel corpo dopo il triste evento ne seppellì il corpo proprio in quel luogo.
L'anno successivo, alcuni alberi da tè iniziarono a crescere nel luogo in cui era stato sepolto il suo corpo.
Gli abitanti della zona pensano che gli alberi del tè siano stati trasformati dal re delle scimmie che lo volle regalare al contadino come segno di apprezzamento.
Si dice anche che il contadino si prese cura della pianta, raccolse le foglie e le trasformò in questo tè dalla forma appuntita.
Il suo sapore e il suo gusto unici  guadagnarono nel tempo l' attenzione dei villaggi circostanti diventando popolari e famosi.
Proprio dal re delle scimmie deriva il nome "Houkui" .
Quale che sia la sua origine, oggi il Taiping Houkui viene coltivato e lavorato con grande attenzione.
Il raccolto inizia intorno alla 3° settimana di aprile, un pò più tardi rispetto ad altri tè perchè si deve dare il tempo al Taiping di svilupparsi completamente, offrendo grandi rametti di una gemma e 3 foglie già aperte.
Solo al ritorno dai campi i produttori provvedono alla selezione delle foglie migliori, eliminando le foglie vecchie.
Il prodotto selezionato viene quindi cotto in wok di metallo, come da tipica lavorazione cinese, per asciugare le foglie e mantenerne il colore verde.
A seguire, una lunga e complessa lavorazione a caldo delle foglie a vari gradi di temperatura allo scopo di ammorbidirle e modellarle.
Solo dopo questo processo, che dura circa un ora, è possibile dare alle foglie la tipica forma appiattita per mezzo di lastre di acciaio.
Ancora, le foglie vengo lasciate raffreddare, riscaldate ulteriormente per ridurre l' umidità rimanente, avvolte in carta o panni e inseriti in una specie di grande pentola di cermaica con polvere di calcare sul fondo e foglie di bambù.
Solo a questo punto l' umidità residua sarà totalmente eliminata e le foglie potranno riposare avvolte dall' aroma del bambù stesso.
Un lavoro enorme ?
Certo, ma solo in questo modo è possibile ottenere la limpidezza, il colore brillante e i sentori che Taiping Houkui regala a quanti ne gustano l' infusione.
E, da non dimenticare, anche un elemento fiorito contribuisce al complesso aromatico.
Intorno alle piantagioni di Taiping Houkui sono presenti milioni di orchidee che, rilasciano quotidianamente nell' aria, il loro effluvio catturato in parte dalle piante del tè.
Per concludere, il modo migliore di gustare il Taiping Houkui.
L' ideale è preparare il tè in un bicchiere di vetro alto, tipo bibita, e berlo senza filtrare.

La forma consente di apprezzare la presenza delle grandi foglie intere (anche 6 centimetri) durante la degustazione.
Si dice che le foglie " siano schierate in piedi come soldati che rendono omaggio all' imperatore ".



0
recensioni

Proprietà di 2 Streghe di P. Candeo
Torna ai contenuti